UN'ANTICA RICETTA D'AMORE

Pare sia stata scritta dalla signora Goethe, madre di Wolfgang. In ogni caso, ha poca importanza 

Si prendano dodici mesi;
si puliscano per bene dall'Angoscia;
dall'Amarezza, dall'Avarazia
e dalla Pedanteria.

Si spezzetti ogni mese;
in trenta o trentun parti,
sicchè la quantità sia sufficiente proprio per tutto l'anno.

Ogni giorno venga condito,
ad uno ad uno,
con una parte di Lavoro,
e due di Gaiezza e Buon Umore.

Si aggiungano tre grandi cucchiai,
colmi di Ottimismo,
un cucchiaino da tè di Tolleranza,
un pizzico d'Ironia ed una presa di Tatto.

Il tutto poi si abbondantemente innaffiato d'Amore.

Si decori infine il piatto
con mazzetti di Piccole Attenzioni,
e lo si serva, ogni giorno, con Letizia.