Gruppi

I gruppi presenti in parrocchia 


In ordine Alfabetico: Ami - Azione Cattolica - Caritas - Coro Liturgico - Coro a Colori - Laboratorio Ago e Filo - Lettori - Ministranti - Ministri della Comunione - Pastori - San Paolo - Vincenziani


Clicca su una immagine per guardare la galleria di foto a schermo intero

Scorri la pagina, dopo le immagini leggi la presentazione dei gruppi e i loro referenti.


AMI

Il movimento A.M.I. (Amici di Maria Immacolata) è un movimento ecclesiale che opera affiancando l’Istituto delle Figlie di Maria Immacolata ed è composto da laici che ne condividono la spiritualità cristocentrica-mariana. Alla formazione che si sviluppa tra incontri di catechesi, momenti e giornate di spiritualità si affiancano iniziative parrocchiali ove, ognuno con il proprio carisma, si mette al servizio della comunità per il bene comune. Quindi l’esperienza di gruppo diventa esperienza di preghiera, di incontro e di confronto, di crescita spirituale e umana; ed è in questo aprirsi agli altri che i membri dell’A.M.I. si sono impegnati nelle seguenti iniziative: 1. La preparazione di vari momenti di preghiera come l’adorazione eucaristica e il rosario; 2. Il coro liturgico, volto all’animazione della celebrazione eucaristica e di altri momenti comunitari; 3. Il laboratorio di cucito e ricamo dove, in un clima di accoglienza e condivisione, si imparano tecniche varie per esprimere la propria creatività (il giovedì alle ore 17:30 dalle Suore Immacolatine in Via Fusandola); 4. Il coro “Voci a Colori”, che raduna persone amanti del canto moderno che in un clima di amichevole leggerezza, con un maestro qualificato, imparano a fondere le loro voci dando vita ad un gruppo compatto ed entusiasta (il martedì alle ore 17:30 in Parrocchia). In questo modo il gruppo A.M.I. fa sua l’idea forza dell’Istituto Immacolatino operando sempre in costante cammino PER la Chiesa, CON la Chiesa e NELLA Chiesa. Per adesioni rivolgersi a Dora Longobardi 347.26.29.414

 

Azione Cattolica

Cos'è l'Azione Cattolica?

Per capire cos'è questa associazione, partiamo dal motto dell'Azione Cattolica. Il motto recita: "Preghiera, Azione, Sacrificio".

PREGHIERA intesa non solo come preghiera in sé, ma fa riferimento a tutto ciò che riguarda la cura della relazione con Dio che ci permette di vivere meglio con noi stessi e con gli altri, quindi la preparazione ai sacramenti, le riflessioni, le riunioni settimanali. Preghiera intesa anche nel vivere la fede nella dimensione comunitaria. Attraverso la Preghiera passiamo all'AZIONE. Azione intesa nel concretizzare il vangelo nella vita di tutti giorni. Le persone di A.C. cercano di concretizzare il Vangelo quotidianamente e cercano di esserne testimoni.

Per fare questo c'è bisogno di... SACRIFICO.

Sacrificio inteso come impegno per portare avanti Preghiera e Azione, ma anche l'impegno di mettersi a servizio degli altri, a servizio della comunità.

Ogni anno le iniziative sono guidate da un tema che parte da un brano del vangelo, il quale fa porre l'attenzione su determinati aspetti. Il tema dell'anno per Giovani e adulti è "Fissi su di Lui", quello per l'A.C.R. è "Su misura per te".

Tutto ciò si concretizza nei gruppi su misura per ogni età: "A.C.R." dai 6 ai 14 anni (Sabato alle 16:30), "Giovanissimi" dai 14 ai 18 anni (Domenica alle 19:30), "Giovani" dai 18 ai 30 anni (Venerdì alle 20:00), "Adulti" dai 30 anni in su (Sabato alle 20:00). Vi aspettiamo!  Per adesioni rivolgersi a Vittoria Caffaro 338.95.24.419.

 

Caritas

LA CARITAS PARROCCHIALE «L'amore del prossimo radicato nell'amore di Dio è anzitutto un compito per ogni singolo fedele, ma è anche un compito per l'intera comunità ecclesiale, e questo a tutti i suoi livelli: dalla comunità locale alla Chiesa particolare fino alla Chiesa universale nella sua globalità». (cfr. Deus Caritas Est, 20). Che cos’è… La Caritas parrocchiale è l’organismo pastorale che ha il compito di animare, coordinare e promuovere la testimonianza della carità nella comunità con funzione prevalentemente pedagogica. Che cosa fa… Le finalità della Caritas parrocchiale sono: 1. Sensibilizzare la comunità parrocchiale alla testimonianza della carità e all’impegno per la giustizia e la pace, in fedeltà al precetto evangelico della carità e in risposta ai problemi del territorio e del mondo; 2. Conoscere le forme di povertà e di bisogno presenti sul territorio nonché delle cause e circostanze che le originano, e favorire la presa di coscienza della comunità parrocchiale; 3. Svolgere opera di informazione e sensibilizzazione intorno ai problemi e le povertà su scala mondiale; 4. Studiare e proporre forme di coinvolgimento e di possibili risposte di fronte ai bisogni e alle povertà del territorio svolgendo contemporaneamente il compito di informazione e di sollecitazione delle istituzioni e della società civile; 5. Promuovere e favorire l’impegno di volontariato assicurando un adeguato percorso di formazione spirituale e operativa; 6. Favorire la diffusione di stili di vita improntati all’accoglienza, all’ospitalità, al dono di sé (adozione vicina); 7. Collegare e coordinare gruppi, associazioni e iniziative ecclesiali nel campo della carità perché siano percepite come espressione dell’unica Chiesa, ponendosi al servizio della crescita di una pastorale unitaria e organica tra catechesi, liturgia e carità. 8. Collaborare nel rispetto della propria e altrui identità, con altre iniziative e proposte di promozione umana LA NOSTRA CARITAS SVOLGE QUESTE OPERE: Pacco Alimentare, raccolta di farmaci, doposcuola, in tempo di pandemia l’adozione di prossimità. Con l'aiuto di tanti fratelli e sorelle della parrocchia che per un anno si sono impegnati a fare un’offerta mensile, abbiamo aiutato alcuni che non potendo aprire le loro attività di commercio o di ristorazione, non potevano più mantenere i loro impegni economici. Sempre durante la pandemia la Caritas ha aiutato chi aveva difficoltà a compilare documenti, domande per essere inseriti in aiuti di vario genere.  Per adesioni rivolgersi a don Ciro Petrone 330.58.07.51.

 

Coro Liturgico

Buongiorno a tutti Da sempre questa Comunità Parrocchiale ha cercato di accompagnare la liturgia con canti e musiche appropriate, infatti, il senso è stato sempre questo di fare da colonna sonora al vostro/nostro rapporto con Gesù attraverso la diffusione del canto per l’assemblea e con l’assemblea, senza mai essere protagonisti ma umili servitori dell’amore e della spiritualità Per volontà comune, negli anni si è ritenuto opportuno, animare più celebrazioni domenicali, unendo le voci nei momenti fondamentali della comunità cristiana. E’ questo, il servizio che il coro Parrocchiale ha voluto dare negli anni, con la speranza che non abbia mai dato fastidio alla vostra e nostra preghiera domenicale, anzi di averla favorita, creando un ambiente favorevole alla concentrazione, alla riflessione ed alla spiritualità.  Per adesioni rivolgersi a Maurizio Smeraldo 329.019.49.95.

 

Coro Voci a Colori

Il coro " Voci a colori" è un coro pop nato nel 2017 con l'intento di favorire, attraverso il canto, la relazione e la condivisione tra persone. Siamo, in particolare, persone adulte che amano cantare in modo amatoriale e trascorrere insieme qualche ora in serenità. Nel 2019 abbiamo debuttato con un piacevole spettacolo che è stato molto apprezzato. Ad oggi il gruppo è formato da 22 elementi di età che va dai 50 anni in su. Siamo guidati da un maestro di canto professionista e il nostro repertorio spazia tra vari generi musicali sia italiani che inglesi senza tralasciare, ovviamente, il napoletano. Da poco tempo, ogni martedì dalle 17,00 alle 20,00, abbiamo ripreso le prove nel salone parrocchiale per portare avanti un progetto che avevamo avviato prima dello stop collettivo e presto saremo pronti per presentare un nuovo spettacolo. Chiunque desiderasse far parte di questa spensierata realtà, indipendentemente dall'età, può rivolgersi in parrocchia Vi aspettiamo numerosi!!!  Per adesioni rivolgersi a Paola Lucugnano 347.19.27.937.

 

Lettori

Il servizio della Parola non può essere improvvisato, ma esige un’organizzazione e una preparazione. A tal fine, nella nostra Parrocchia è presente il “Gruppo dei Lettori”, che garantisce in ogni celebrazione liturgica, mediante una turnazione, la presenza di persone che si impegnano a “proclamare” bene la Parola di Dio, affinché porti buoni frutti in coloro che l’ascoltano. I lettori aspettano chiunque voglia impegnarsi in questo servizio.  Per adesioni rivolgersi a don Claudio Raimondo 327.40.62.990

 

Laboratorio di Ago e Filo

Il laboratorio di cucito e di ricamo delle figlie di Maria Immacolata è nato per accogliere chiunque voglia condividere una esperienza di apprendimento di tecniche di cucito ricamo atte ad esprimere la propria creatività. L'obiettivo fondamentale è di produrre lavori il cui ricavato viene destinato alle missioni di rinnovare gli arredi sacri della parrocchia, di collaborare con il gruppo parrocchiale che si occupa dell’allestimento annuale del presepe cucendo gli abiti per i pastori. Invitiamo ogni persona che desideri condividere il nostro progetto a frequentare il laboratorio per vivere insieme un'esperienza comunitaria di confronto e incontro nel lavoro e nella preghiera.  Per adesioni rivolgersi alle suore 388.440.72.50.

 

Ministranti

I ministranti sono quei ragazzi e ragazze che collaborano con molta cura con il sacerdote durante lo svolgimento della messa l'amministrazione dei sacramenti più In generale durante le azioni liturgiche cioè quei riti e azioni attraverso le quali Dio e gli uomini si incontrano.

I ministranti aiutano il popolo di Dio a seguire le celebrazioni con più attenzione perché sono il punto di riferimento di tutta l'assemblea.

I ministranti sono chiamati a essere giovani amici di Gesù questa amicizia va approfondita e coltivata non solo attraverso il servizio all'altare ma anche con incontri che aiutano a conoscere Gesù attraverso la sua vita raccontata nei vangeli e a capire che cos'è la messa e cosa sono i sacramenti

I ministranti indossa una veste Bianca segno del battesimo che hanno ricevuto

Chi vuole diventare ministrante e può rivolgersi a Carmelo e Francesco la domenica mattina dalle 10:15.  Per adesioni rivolgersi a Carmelo Sottile 388.45.49.897.

Ministri della Comunione

Noi i ministri straordinari della comunione di questa comunità parrocchiale ringraziamo il Signore per averci chiamati ad essere umili strumenti attraverso i quali portiamo Gesù eucarestia. Ad anziani è ammalati a distribuire durante la Santa messa e nella esposizione per l'adorazione eucaristica. È un servizio che facciamo con amore e con gioia non solo per il servizio in sé ma per tutto quello che rappresenta per la nostra vita di Fede. Il contatto con gli ammalati diventa ogni volta l'occasione di arricchimento umano e spirituale facendoci scoprire volta per volta quella dimensione della carità che ci conduce nel mistero della sofferenza. L'incontro con gli anziani e gli ammalati diventa una grande ricchezza umana perché crea un rapporto di fiducia di accoglienza e di confidenza. Gesù faccia accogliere sempre con umiltà il servizio che ci hai affidato.  Per adesioni rivolgersi a don Claudio Raimondo 327.40.62.990.

 

Pastori di S. Trofimena

Sono già svariati anni che il gruppo di Arte Presepiale della Parrocchia di S. Trofimena nell’Annunziata allestisce il presepe. Da una piccola scena nei primi anni, si è arrivati ad un’installazione multimediale di notevoli dimensioni. Ma perché il nome del gruppo? Ciascuno dei componenti si è talmente immedesimato, che oramai egli stesso sente di far parte del presepe come “pastore”. S. Trofimena entra in gioco perché l’antichissima chiesa a Lei intitolata è divenuta il nostro laboratorio. La Santa ci ospita con grande pazienza, sopportando rumori, polvere e disordine e ci protegge, mettendoci una mano quando le cose non vanno sempre come dovrebbero. Il nostro presepe, più che una semplice installazione, è un vero percorso di fede, costruito com’è secondo sei scene. Esse ripercorrono la Natività così come narrata da Luca, a partire dall’annuncio a Zaccaria per culminare con la nascita nella Grotta di Betlemme. Quindi, il visitatore non viene chiamato solo ad osservare quanto rappresentato, ma a vivere egli stesso il racconto evangelico. Il presepe è costruito con cura e dedizione, in un’opera che di anno in anno vede rinnovare, ingrandire e migliorare ogni particolare. Tutti i materiali sono di riciclo, rielaborati con pazienza ed arte. Proprio sull’arte occorre mettere l’accento, con riguardo ai Pastori che popolano le scene. Figure come Maria, Elisabetta, Zaccaria, l’Angelo e tanti altri sono stati realizzati interamente a mano, compresi i volti e gli arti in ceramica e gli abiti, finemente cuciti e riccamente decorati. Le figure più piccole, parimenti, sono per la maggior parte realizzate a mano in terracotta da artigiani salernitani. L’installazione, poi, prevede un sistema di luci e musica, che evidenziano l’insieme. Contemporaneamente, più voci narranti recitano i passi del Vangelo che ciascuna scena rappresenta, consentendo al visitatore di immergersi totalmente nella narrazione. Inoltre, la combinazione tra il sistema audio e pannelli in braille rendono il presepe fruibile anche dai non vedenti, con un’iniziativa forse unica nel panorama cittadino. Ecco: ci piace pensare che il nostro non sia un “semplice” – detto tra virgolette - presepe, ma sia un vero percorso di catechesi, con più livelli di lettura, per soddisfare e divertire i piccini con i colori e le rappresentazioni, ed i grandi, nel tentativo di suscitare riflessione e dolci ricordi. Da ultimo, devo ricordare un'evoluzione che, in maniera spontanea, ha riguardato il gruppo. Non solo presepe, infatti, ma anche altre opere, al servizio della Comunità parrocchiale. Ultimo in ordine di tempo, la costruzione di un nuovo portale in legno per la chiesa della Madonna del Monte, ma anche tante altre opere, piccole e grandi, in aiuto alla parrocchia ed ai singoli gruppi, con questo mettendo a disposizione non solo nel periodo natalizio, ma tutto l'anno, le capacità artigianali ed artistiche dei membri del gruppo. Tra i Pastori c'è posto per tutti ed anche chi pensa di non avere particolari abilità, scoprirà che il Signore ha donato a tutti qualcosa da poter così condividere. Quindi, chiunque desideri partecipare alle nostre attività sarà senz'altro il benvenuto!  Per adesioni rivolgersi a Angelo Nicolao 389.44.22.850.

 

Gruppo S. Paolo

Inizia nel 2008, Anno Paolino, ad approfondire la conoscenza delle lettere di s. Paolo con la guida di don Claudio e prosegue seguendo il tema dell'anno in corso. Si riunisce il primo ed il terzo giovedì del mese alle 17.00. È un gruppo di adulti che collabora con le attività parrocchiali a seconda delle attitudini individuali ed è aperto all'accoglienza di tutti.  Per adesioni rivolgersi a Giovanna Bottiglieri 334.30.77.480.

 

Gruppo di volontariato Vincenziano

La nostra associazione risale agli inizi del XVII secolo il suo fondatore San Vincenzo di Paoli vissuto nel 1600 che ha dato tutta la vita ai poveri è affondato nel 1617 la prima compagnia della carità che era un gruppo di signore che insieme assistevano famiglie povere attraverso la visita personale a domicilio. Fu lo stesso San Vincenzo che scrisse il primo regolamento della carità: “assistere spiritualmente e corporalmente i poveri in quanto la carità è la caratteristica indelebile dei figli di Dio”.

L’associazione ha per scopo la lotta contro le povertà materiali e spirituali e le cause che la determinano e a tal proposito, per la realizzazione di tale obiettivo intende collaborare con la società civile e con la chiesa locale e universale formare culturalmente e spiritualmente i suoi membri programmare servizi concreti per le persone e per le famiglie in difficoltà sulla base della conoscenza diretta dei bisogni.

Nucleo fondamentale dell'associazione sono i gruppi operanti a livello locale costituiti da volontari che attraverso la formazione permanente e l'aggiornamento continuo sviluppano doti conoscenze e competenze essenziali per svolgere al meglio la loro missione.

Ogni persona che è disposta a dare qualche momento del proprio tempo agli altri può entrare a fare parte del nostro gruppo che si riunisce l'ultimo martedì del mese nella saletta adiacente alla sacrestia. Si può partecipare senza impegno tenendo presente che mentre noi diamo riceviamo anche. Lavorare insieme aiuto a condividere portare aiuto e solidarietà a tutti noi sorelle e fratelli.  Per adesioni rivolgersi a Rosa Lupo 347.58.53.791.